Tempi e Spazi
Laboratorio
sugli SPAZI


sei in Tempi e Spazi  Spazi  Il Parco del Mollungo  Home

Il Parco del Mollungo

Terra, non è questo quel che tu vuoi:
riemergere invisibilmente entro di noi?

Rainer Maria Rilke, Elegie duinesi, elegia IX

Una ex discarica nel Comune di Quarrata che ritorna natura

Il centro del parco

Dalla spazzatura alla natura - quindi anche all'uomo - è l'essenza di questo progetto che racchiude in sé metafora e profezia. Anche le aree lasciate a se stesse sono scarti, pezzi di città trattate come i rifiuti prodotti dagli umani.Trasformarle in prati alberati, boschi, giardini, è uno dei possibili modiper procedere in controtendenza alla cultura ancora dominante dell'usa e getta'. In un'area abbandonata ai margini della città, prossima alla zona sportiva, l'Assessorato all'Ambiente del Comune di Quarrata ha scelto di realizzare un parco. Utilizzata fino agli anni 70 come discarica per i rifiuti urbani, tale area sarà trasformata nel Parco del Mollungo.

Scheda a cura di Paola Petruzzi, settembre 1999
Il Parco del Mollungo