Tempi e Spazi
Laboratorio
sugli SPAZI


sei in Tempi e Spazi  Spazi  Anziane Corpo Città  Home

Anziane Corpo Città

E' un progetto di urbanistica partecipata che propone il corpo come analizzatore della qualità della vita nella città.

E' il corpo del gesto quotidiano che si coordina per salire gradini e marciapiedi, che gioca, che va in bicicletta, che attraversa strade, siede, stringe mani, intesse relazioni, pratica sport.

E' la città di tutti e tutte, pensata dalle anziane dei corsi di attività motoria dell'UISP di Ferrara.

Animazione di anziana con ventaglio

La ricerca

La ricerca, coordinata dalla Dott.ssa Rosa Sessa, è stata possibile grazie al coinvolgimento delle anziane dei corsi di attività motoria dell'UISP che si tengono nella Circoscrizione di Via Bologna. Le 50 donne, di età compresa tra i 55 e i 75 anni, che hanno risposto ai questionari li hanno proposti a loro volta ad amiche della stessa età e della stessa Circoscrizione, ma non frequentanti i corsi di attività motoria. Un campione quindi che non rappresenta l'intera popolazione, ma che esprime da una parte i bisogni relativi ai problemi della donna anziana in città, dall'altra è occasione di stimolo per esperienze di urbanistica partecipata e, infine, spunto determinante per la costituzione di un gruppo di lavoro formato da anziane particolarmente interessate ad un microprogetto di trasformazione della città.

Sono state coinvolte esclusivamente donne, non solo perché i corsi di attività motoria da cui è partita l'esperienza sono composti per il 90% da donne, ma anche perché è soprattutto il sesso femminile a risentire negativamente delle scarse offerte di aggregazione che la città offre. In effetti gli spazi aggreganti offerti alla donna anziana sono estremamente limitati, mentre diversa è l'offerta per l'uomo che trova opportunità nei bar, nei bocciodromi, nei centri sociali. Fra i dati raccolti particolarmente significativa è la percentuale relativa ai luoghi di incontro più frequentati che risulta essere la palestra per 48 intervistate su 100. E' interessante rilevare che il dato è il più alto tra quelli riscontrati per i luoghi di incontro indicati nel questionario, nonostante solo la metà delle donne coinvolte frequentino i corsi. Ciò ad indicare che non solo la palestra è vissuta come luogo importante per il benessere psico-fisico, ma soprattutto come luogo di incontro e di relazione. Dall'indagine il quadro che emerge è quello di una anziana che esce spesso ma non si sente sicura, che utilizza prevalentemente la bici pur manifestando la necessità di piste ciclabili continue e protette.

In particolare ben 62% delle intervistate non ritiene sicuro il percorso verso i luoghi che frequenta, le motivazioni sembrano essere in prevalenza:

  • l'eccessiva velocità delle auto;
  • la mancanza di piste ciclabili;
  • il cattivo stato del fondo stradale e dei marciapiedi.

Scheda a cura di Rosa Sessa, aprile 1998
Anziane Corpo Città